Le armi anghiaresi e la tradizione degli armaioli

Negli anni '60 del Novecento da molti documenti conservati nell' Archivio Storico Comunale di Anghiari emerse il fatto che, tra il XVIII ed il XIX secolo, Anghiari fu uno dei più singolari centri nella produzione di armi da fuoco. La  scoperta  fece  ricredere sull'origine di molte armi che si ritenevano essere di produzione bresciana. Si trattava di oggetti facenti parte di straordinarie collezioni in Italia e all'estero, da Windsor a Parigi, da Londra a Chicago. L'attribuzione fu resa ancora più sicura dal fatto che tali oggetti portavano la firma degli stessi artigiani e, in alcuni casi, alla sigla dell'autore seguiva il nome di Anghiari. Alla clamorosa novità si rispose con una grande mostra allestita nel 1968 nell'appena restaurato Palazzo Taglieschi

 

Le armi anghiaresi si distinguono per la raffinatezza delle incisioni sulle parti meccaniche e l'incredibile ricchezza dei decori, spesso ottenuti ricorrendo all'agemina, un'antica  tecnica consistente nell'ottenere preziosi effetti policromi tramite l'incrostazione di metalli pregiati su metalli più umili, opportunamente cesellati. La produzione non era totalmente anghiarese, giacché le canne giungevano da Pistoia, ma la provenienza da Anghiari era un sinonimo di distinzione che faceva sì che queste armi fossero apprezzate da un pubblico d' élite. Nel territorio anghiarese si trovavano miniere di ferro, note fin dai tempi degli Etruschi, e grandi quantità di legname necessario per la lavorazione: inoltre la vicinanza dello Stato Pontificio favoriva l'esportazione di tali prodotti.

 

I nomi di questi illustri artigiani: Favilla, Guardiani, Cerboncelli, Matassi, Vallini, Miccioni, Vagnetti, fino ad arrivare alla produzione di Maso di Fama in cui già si nota quell' involuzione che anticipava, purtroppo, la fine della tradizione degli armaioli anghiaresi.

 

La Mostra delle armi da fuoco del 1968 e quella riproposta più recentemente nel 2003 con il titolo 'Fuochi d'Anghiari' sono stati eventi  di eccezionale rilievo che hanno riportato con forza all'attenzione del mondo scientifico e culturale i prodotti di questi artefici che hanno saputo realizzare, con la loro maestria, straordinarie opere d'arte.

 

Alcuni tra i pezzi più importanti ed artistici di armi da fuoco anghiaresi sono esposti in un'apposita sezione presso il Palazzo della Battaglia di Anghiari.

 

Eventi e manifestazioni nel territorio

APPUNTAMENTI BIBLIOTECA COMUNALE DI ANGHIARI

Anghiari, Biblioteca comunale, anno 2019
Resta aggiornato sugli appuntamenti in Biblioteca