Castelli e Ville

Anche la Valtiberina, al pari di altre regioni d’Italia, tra i secoli X e XII fu interessata dal fenomeno tipicamente medievale dell’incastellamento, vale a dire la costruzione di castelli (dal latino castellum o castrum). Lo sviluppo economico, il conseguente aumento della popolazione ma anche la situazione di insicurezza derivante dalla progressiva disgregazione dell’impero carolingio favorì la trasformazione dagli insediamenti sparsi dei secoli precedenti in una nuova forma di insediamento più compatto e organizzato com’erano appunto i villaggi fortificati, che avevano anche il compito di presidiare il territorio. Il posizionamento geografico centrale rispetto all’Italia e la particolare morfologia del territorio portarono ad una incredibile fioritura di castra in Valtiberina.

 
Con il passare dei secoli, venute meno le necessità difensive e di controllo, molti di questi castelli furono trasformati in eleganti abitazioni. Ne sono un esempio il castello di Montauto nel territorio di Anghiari, residenza dei potenti Conti di Montauto, costruito intorno al 1170-1180 e che si presenta oggi con una elegante foggia rinascimentale, o quello di Brancialino nel comune di Pieve Santo Stefano.
 
Altri castelli hanno mantenuto il loro aspetto vetusto e la loro primitiva imponenza, come il castello di Pianettole, tipico esempio di castrum medievale con alte mura di cinta in pietra e un torrione a guardia dell’ingresso. Molti sono andati distrutti e ne restano solo i ruderi, a ricordarci un’epoca, il medioevo, che sembra così lontana. E’ il caso del castello di Montedoglio, nei pressi del lago, o di quello di Montautello, vicino a Monterchi, dei quali resta sono qualche muro che emerge dalla vegetazione.    

 

 

 

Castello di Brancialino - Pieve Santo Stefano

Posto ai confini della Valtiberina Toscana, oggi domina il Lago di Montedoglio

Castello di Mignano - Pieve Santo Stefano

Il castello che domina la Valle del torrente Ancione

Castello di Montauto - Anghiari

Il castello che incant˛ San Francesco nel suo cammino verso La Verna

Castello di Pianettole - Anghiari

Bellissimo esempio di fortilizio medievale

Castello di Sorci - Anghiari

La possente residenza del Capitano di Ventura Baldaccio Bruni

Villa La Barbolana - Anghiari

Un raro esempio di villa fortificata in terra aretina

Castello di Galbino - Anghiari

L'antica dimora gentilizia dei Conti di Montauto

Antiche Rovine - Valtiberina

I ruderi dei castelli: ancora numerose testimonianze sul territorio