FESTIVAL DEI CAMMINI DI FRANCESCO

FESTIVAL DEI CAMMINI DI FRANCESCO

Sansepolcro, dal'1 al 3 Giugno 2018

 

A Sansepolcro tre giorni di spettacoli, arte, storia, cultura, musica, convegni tematici, mostre sul cammino e su chi cammina, esperienze culinarie, ospitalità: tutto incentrato sul grande tema del Cammino di Francesco. 
 

PROGRAMMA

 

PASSO DOPO PASSO VERSO IL FESTIVAL

-DAL MARE AL FESTIVAL, in MTB da Rimini a Sansepolcro 1-06/2-06 1 notte/2 giorni
Due giorni in MTB lungo mulattiere e sentieri di antichissima percorrenza. Partiamo da Rimini per affrontare gli Appennini, bellissimi in questo tratto puntellato da antichi borghi, dove si respira tanta storia e la natura è varia e selvaggia. Pernottamento nella zona del Sasso di Simone e discesa fino a Sansepolcro sotto faggete secolari, lungo il cammino di Francesco. Ad aspettarvi, il festival con tanti eventi e appuntamenti da non perdere!!
Costo: 110€ a testa (include la guida, il pernottamento, cena e colazione, transfer bagagli)


-DALLE CELLE DI CORTONA AL FESTIVAL, a piedi intra Tevero et Arno 30-05/2-06 3 notti/4 giorni

Una 5 giorni bellissima partendo da Cortona, visitando le Celle, luogo francescano speciale, e incamminandoci verso il Festival alternando paesaggi vari e bellissimi: dal Lago Trasimeno, la Valdichiana “granaio di Toscana”, gli uliveti, i campi coltivati, fino all’Alpe di Poti dove il paesaggio cambia e vede all’orizzonte il Monte Penna della Verna e le creste degli Appennini. Attraversiamo Anghiari, uno dei borghi più belli d’Italia, e attraversiamo la Valle del Tevere per raggiungere Sansepolcro e il Festival.
Costo: 280€ a testa (include 3 pernottamenti con colazione, la guida ambientale escursionistica, transfer bagagli)


-DALLA VERNA A SANSEPOLCRO, il cammino 31-05/2-06 2 notti/3 giorni

Questo è il percorso “classico” del cammino di Francesco. Partiamo dal Santuario, dopo averlo visitato e averne assaporato la grande spiritualità. Arriviamo a Pieve Santo Stefano e visitiamo il Piccolo Museo del Diario, un gioiello di inestimabile valore, risaliamo per riprendere quota e incontriamo Cerbaiolo, ci addentriamo nella Riserva dell’Alpe della Luna, per poi scendere l’ultimo giorno verso il Festival .
Costo: 155€ a testa (include 2 pernottamenti con colazione, una cena, la guida ambientale escursionistica, il transfer bagagli)


INFORMAZIONI: Circolo degli Esploratori tour operator tel. + 39 0575/750000, ufficio@thecircle.it-

 

 VENERDÌ 1 GIUGNO
-16,00 Palazzo Vescovile
Apertura del festival
In apertura della seconda edizione del Festival dei Cammini di Francesco, il benvenuto dell’Arcivescovo Riccardo Fontana, del Sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli, del Presidente del Consorzio Francesco’s Ways Mons. Paolo Giulietti Vicario Generale della Diocesi di Perugia, del Presidente dell’Associazione Progetto Valtiberina Massimo Mercati, del Responsabile del Festival dei Cammini di Francesco David Gori e del Presidente dell’Associazione I Cammini di Francesco in Toscana Giovanni Tricca.
-17:30 Presentazione crocefissi lignei a cura del Liceo Artistico Statale di Anghiari

-18,00 Palazzo Pretorio di Sansepolcro
Tra luce e oscurità - Mostra fotografica a cura del Fotoclub di Sansepolcro

-19,00 Cattedrale San Giovanni Evangelista
Tue son le laude
Corale Domenico Stella e Coro Città di Piero (Sansepolcro)
Chorus Fractae Ebe Igi (Umbertide) – Direttori M° Bruno Sannai e Paolo Fiorucci
Piccoli Cantori del Millennio (Sansepolcro) – Direttore M° Mirko Alessio Umani

-20,00 Piazza Torre di Berta
In perfetta letizia
Cena francescana in un giorno di vigilia
Storia del passaggio di Francesco d’Assisi per il Borgo Sansepolcro dal 1212 al 1224, raccontata in quattro rappresentazioni brevi dagli attori della Compagnia Teatro Popolare di Sansepolcro, nel contesto di una cena a base di pietanze semplici, tipiche del tempo medievale, preparate dall’Istituto Omnicomprensivo Fanfani-Camaiti, indirizzo alberghiero di Caprese Michelangelo. La cena si svolgerà nella suggestiva cornice di Piazza Torre di Berta, allietata da musica e danze a cura del gruppo Tedamis e con proiezioni di immagini dei luoghi della Valtiberina toscana.

  

SABATO 2 GIUGNO
-10,00 Palazzo Vescovile di Sansepolcro
Incontrare Francesco
Per il pellegrino di oggi, così come per Francesco d’Assisi nel XIII secolo, incamminarsi significa seguire delle orme per percorrere una strada già battuta da altri. Ne parliamo con: padre Pietro Maranesi OFM Cap. (Istituto Teologico di Assisi), padre Fabio Scarsato (direttore de “Il Messaggero di Sant’Antonio”, Padova) e don Andrea Czortek (Istituto Teologico di Assisi). Modera l’incontro padre Marco Guida OFM (Pontificia Università Antonianum).

-11,00 Piazza Torre di Berta
Botanica Urbana
Passeggiata per le strade di Sansepolcro con i botanici di Aboca.

-15,30 Piazza Torre di Berta
Forum civico «Sostenibilità dei beni comuni»
15:30 Proiezione video del discorso di Stefano Zamagni sulla sussidiarietà circolare
16:00 Il pensiero francescano, i Monti di Pietà e il credito sostenibile. Idee e riflessioni sulla finanza del XXI secolo
16:30 Io differenzio. E tu?
17:00 Fitofarmaci: istruzioni per l’uso
17:30 Adotta una pianta: per la neutralizzazione della CO2

-16,00 fino alle 18,00 Giardini di Piero della Francesca
Giochiamo con Francesco
I giochi di una volta per bambini da 6 a 12 anni.

20,00 - 22,00 Piazza Torre di Berta
Il cibo dei pellegrini
Stand gastronomici realizzati in collaborazione con l’Istituto alberghiero di Caprese Michelangelo e con Unicoop Firenze.

-21,00 Piazza Torre di Berta
BANDA OSIRIS E LUCA MERCALLI_Non ci sono piu’ le quattro stagioni
Smarrite le quattro stagioni, perduti per sempre i paesaggi rappresentati in arte e musica al tempo di Vivaldi, il cambiamento climatico minaccia la salute del pianeta e la sopravvivenza dell’uomo. Uno spettacolo per comprendere, attraverso la musica irriverente della Banda Osiris e la chiarezza divulgativa di Luca Mercalli, l’entità del problema e le strade da seguire per cambiare direzione.

 

 DOMENICA 3 GIUGNO
-08,30 Piazza Torre di Berta
Camminata Sansepolcro Montecasale
Escursione da Sansepolcro a Montecasale con le tre mobilità lente del pellegrinaggio: a piedi, a cavallo, in bicicletta

-11,00 Piazzale Chiesa di San Martino in Val d’Afra
…passi in musica…
Per aere et nubilo et sereno
Corale “Concentus Vocalis” di Cannara – Direttore Francesca Maria Saracchini

-12,45 Montecasale
Saluto di benvenuto di padre Francesco Maria, Eremo di Montecasale

-13,00 Groppa dell’orso- Montecasale
Cum grande humilitate
Corale Domenico Stella e Coro Città di Piero Direttori M° Bruno Sannai e Paolo Fiorucci
Chorus Fractae Ebe Igi – Umbertide (PG) Direttore Paolo Fiorucci
Piccoli Cantori del Millennio Direttore M° Francesca Maria Saracchini
-13,30 pranzo su prenotazione a cura dell’azienda agricola Pigolotti
Info e prenotazioni Tel. +39.0575.740994 - Cell. +39.335.6436041

-15,00 Fonte Groppa dell’Orso, Montecasale
Terra e Appennino – Le montagne sacre di San Francesco
Paolo Cognetti e Vasco Brondi: Paolo è lo scrittore italiano vincitore del Premio Strega 2017 con il libro “Le otto montagne”, Vasco è musicista e compositore italiano che ha prodotto le luci della centrale elettrica, si esibiranno insieme per unire parole e musica in uno spettacolo di montagna sulla montagna sacra dell’eremita di Assisi.

-18,30 Piazza Torre di Berta
Ecologia del desiderio
La presentazione del libro di Antonio Cianciullo, giornalista di riferimento sui temi ambientali, ci guida nel paradigma del nostro tempo: da una parte il desiderio antico di conquista e sottomissione della natura che si nutre di famelico progresso, dall’altra la necessità moderna di rispettarne gli ecosistemi.

-20,00 - 22,00 Piazza Torre di Berta
Il cibo dei pellegrini
Stand gastronomici realizzati in collaborazione con l’Istituto alberghiero di Caprese Michelangelo e con Unicoop Firenze.

-21,00 Piazza Torre di Berta
Semi volanti – Altrimondi bike tour
Lo spettacolo racconta le storie iperscientifiche di come sono fatte le galassie, dei miliardi di pianeti che esistono. Della vita, di come è nata ed è arrivata sulla nostra Terra. Delle piante, le antichissime piante. Ci sono scienziati geniali che studiano l’intelligenza delle piante, la capacità di comunicare tra loro scambiandosi informazioni, avvertendosi dei pericoli. Le piante che dormono e che hanno molto più sensi di noi: vista, udito, gusto, naso, equilibrio, elettromagnetismo, senso chimico, pressione …

 

ARTISTI DI STRADA AL FESTIVAL...
1, 2 e 3 Giugno 18,30 Piazza Torre di Berta
MONSIEUR DAVID_ La maison du pied
Un uomo scivolò in una pozzanghera di colori e rimase a gambe all’aria. I piedi, sorpresi di quel panorama mozzafiato, diedero inizio allo spettacolo.

FILIPPO BRUNETTI_L’Onironauta
Spettacolo ironico onirico. Un clown con le sue “peripazzie” immaginifiche e le sue giocolerie comiche evoca un sogno: il giocoliere è un astronauta con i piedi per terra e il clown è un sognatore sveglio.

ALESSIO BURINI_ Il tempo in poesia
Il dubbio diventa certezza: lui è il Tempo. Ci presenta tutte le virtù della vita e ci consiglia di trattarle con saggezza.

Per prenotazioni: www.fanfanicamaiti.gov.it/prenotazioni-i-cammini-di-francesco/
Per informazioni: Cell: 3924066844 / festivaldeicammini@gmail.com

 

MUSEI NEL FESTIVAL...
1, 2 e 3 Giugno dalle ore 15,00
Spazio del merletto di Adele e Ginna Marcelli
Sansepolcro deve alle sorelle Adele e Ginna Marcelli il merito di aver creato un tipico merletto a fuselli, localmente chiamato “trina a spilli”. Nel 1996 è sorta l’Associazione “Il Merletto nella città di Piero”, per diffondere il merletto a fuselli attraverso lo svolgimento di corsi di merletto e di ricamo. Durante i giorni del festival sarà possibile fare una visita guidata al museo e assistere alla realizzazione di un manufatto di merletto.

 

2 Giugno 2018, ore 10,00 e ore 15,00
Museo della vetrata antica
Durante il Festival dei Cammini di Francesco sarà possibile visitare il Museo della Vetrata antica. L’incontro avrà inizio con la visita guidata alla scoperta delle vetrate custodite nel Museo Bernardini-Fatti della vetrata antica ospitato nella chiesa sconsacrata di San Giovanni Battista (XII secolo). Dopo la visita, per coloro che vogliono fare esperienza della lavorazione del vetro, seguirà un laboratorio sulla vetrofusione durante il quale i partecipanti faranno esperienza di taglio del vetro realizzando la propria personale opera che sarà poi spedita a ciascun partecipante in seguito ai tempi tecnici (24/36 ore) di fusione. La visita e il laboratorio hanno la durata di circa 2 ore e si terranno sabato 2 giugno alle ore 10,00 e alle ore 15,00.
Il costo del laboratorio a persona è di €30,00, comprese eventuali spese di spedizione del manufatto personale.

 

2-3 Giugno 2018 ore 10,00; 11,30; 15,00; 16,30
ABOCA MUSEUM
Giovani speziali curano i pellegrini
Chiediamo l’aiuto ai giovani speziali e alchimisti per la realizzazione di un prezioso unguento lenitivo e cicatrizzante che porterà conforto a chi, durante le vie di pellegrinaggio, è punto dagli insetti o si è fatto una leggera ferita. Gli ingredienti ce li offre la natura, spontaneamente, durante tutte le stagioni: erbe e olii essenziali saranno sapientemente miscelati seguendo antiche ricette tramandate da decenni.
Adatto a bambini a partire da 5 anni. Il costo è di €5 a bambino.

 

Domenica 3 giugno 2018, dalle 10.00 alle 17.00
CASERMA ARCHEOLOGICA
Corso pratico di cesteria con Paolo Valenti
L’arte dell’intreccio è una delle pratiche più antiche dell’uomo, un lavoro prezioso. Salice, olivo, vitalba, canna palustre, ginestra, gelso, pruno, nocciolo... Impareremo a riconoscere le piante, a sapere quando si raccolgono, a conoscere le tecniche e le caratteristiche che rendono tipico un cesto.
Costo: €25 euro comprensivi di materiali.
Pranzo al sacco Iscrizioni entro lunedì 28 maggio alla mail casermarcheologica@gmail.com

 

 

Informazioni

www.progettovaltiberina.it

 

 

 


Scarica