Parco dei Monti Rognosi e della Valle del Sovara

I Monti Rognosi costituiscono un esteso gruppo di rilievi collocato a nord-ovest di Anghiari, la cui cima più alta, il Monte della Croce, arriva a 680 m di quota. La Riserva si sviluppa sul Poggio Pian della Croce, sul versante destro del fiume Sovara.
Nonostante il nome poco invitante la Riserva rappresenta un comprensorio naturale molto interessante caratterizzato dalla presenza di ofioliti, un particolare tipo di rocce di origine magmatica sulle quali si è sviluppata una peculiare vegetazione e un caratteristico paesaggio, all'apparenza desolato ma ricco di emergenze botaniche e faunistiche.

 
La vegetazione è costituita in prevalenza da pini di recente piantumazione ma l'interesse della Riserva risiede in specie in grado di adattarsi a terreni particolarmente difficili e con poco suolo, ad esempio l'Alisso di Bertoloni o l'Asplenio del Serpentino, o che prediligono ambienti aridi come la Dafne Odorosa e il Dittamo. La gariga, le praterie e gli arbusteti tipici della Riserva sono gli ambienti preferiti dai rapaci come il lodolaio e il biancone ma anche di altri uccelli quali il succiacapre, mentre nella fascia boscata trovano rifugio il tordo bottaccio e il picchio muratore. I Monti Rognosi sono dotati di una ricca rete di sentieri che continua anche al di fuori della Riserva, nel Parco Naturale dei Monti Rognosi e della Val del Sovara. E' possibile parcheggiare presso il Centro Visita La Fabbrica della Natura, vicino a Ponte alla Piera, o nei parcheggi situati in località Il Conventino, lungo la SP45, e Le Strette, nei pressi della diga sul Sovara.
 
   
 
  

 
Centro visita
La Fabbrica della Natura, località La Fabbrica, Ponte alla Piera - Anghiari
Ricettività

Si può alloggiare presso la Locanda del Viandante, in località Cerreto, che dispone di camere e ristorante e prossimamente presso la struttura ricettiva in località Le Valli, con casa vacanze e foresteria. Per informazioni chiamare allo 0575 723016 e scrivere all'indirizzo info@locandadelviandante.com

Itinerario
Dal Centro Visita "La Fabbrica della Natura" inizia un percorso che ci guida alla scoperta del Parco Naturale dei Monti Rognosi e della Valle del Sovara, con le sue peculiarità geologiche e botaniche. Si segue il sentiero che scende fino al Fiume Sovara, nei pressi della Ferriera delle Miniere, e ne costeggia il corso fino alla località Il Conventino. Lì ci si immette nel sentiero CAI 104B, che sale dolcemente fino al Poggio Pian della Croce, passando accanto a impressionanti monoliti di natura ofiolitica e offrendo ampi scorci sulla Valtiberina e sulla Valle del Sovara. Nei pressi dell'intersezione con una strada bianca, anziché seguire il sentiero che scende verso sinistra, si svolta a destra e si imbocca un sentiero natura che si stacca poco dopo sulla sinistra. Alla propria sinistra si apre la valle del Fosso del Raggio e in alto si staglia l'imponente Castello di Montauto. Dopo aver attraversato una strada forestale (prestare attenzione ai segnali sulle rocce) il sentiero ci riporta al Coventino, dove si riprende il percorso lungo il Sovara fatto all'andata fino alla Fabbrica.
Lunghezza: 8,5 km
Tempo di percorrenza: 3 ore
Difficoltà: media