Piero della Francesca

Piero della Francesca, celebre pittore ma anche trattatista e matematico, nasce a Sansepolcro non sappiamo in quale anno del secondo decennio del XV secolo. Discendente di una famiglia di artigiani e commercianti, apprende i primi rudimenti dell'arte nella bottega di Antonio d'Anghiari per poi trasferirsi a Firenze, dove nel 1439 collabora con Domenico Veneziano.

 

Negli anni '40 Piero è di nuovo a Sansepolcro. Risale a quegli anni la commissione del Polittico della Misericordia, oggi nel Museo Civico insieme alla Resurrezione. In tutta la sua vita Piero alternerà sporadiche presenze nelle maggiori corti italiane come Roma, Urbino, Ferrara e Rimini a lunghi soggiorni nella sua terra d'origine. La sua arte, basata sulla misura e la classicità, è in assoluto un momento di sintesi tra gli interessi prospettici e spaziali della pittura italiana e la chiara luminosità e attenzione ai particolari tipici della pittura fiamminga. Dopo aver atteso negli ultimi anni della sua vita agli studi geometrici e alle teorie sulla prospettiva, Piero della Francesca muore a Sansepolcro il 12 ottobre 1492.  

 

Nel 1975 la casa dell’artista a Sansepolcro è stata acquistata dallo Stato Italiano ed è stata interamente restaurata. Oggi ospita la Fondazione Piero della Francesca (ONLUS) un ente privato che si occupa di ricerca e documentazione sull’opera del pittore, oltre che di promozione di pubblicazioni, convegni, giornate studio ed esposizioni.  

 

 

       
 
     

 

 

 

Eventi e manifestazioni nel territorio

FESTA DEL MARRONE DI CAPRESE

Caprese Michelangelo, sabato e domenica 20/21e 27/28 Ottobre 2018
Annuale appuntamento con la festa del marrone DOP a Caprese Michelangelo

L'INTREPIDA 2018

Anghiari, dal 19 al 21 Ottobre 2018
Cicloturistica d'epoca sulle strade delle Battaglia di Anghiari

I CENTOGUSTI DELL'APPENNINO

Anghiari, dal 1░ al 4 Novembre 2018
La mostra mercato dei prodotti tipici giunge alla 19░ edizione
Galleria video fotografica