San Francesco in Toscana: dalla Verna ad Anghiari

PARTENZA:  Santuario della Verna

DISTANZA:  32 km
TIPOLOGIA: trekking (a piedi, in bicicletta MTB)
DIFFICOLTA':  media
ARRIVO:  Anghiari
 
Nel percorso francescano La Verna – Assisi il tratto che attraversa la Valtiberina Toscana si caratterizza per essere il più immerso nella natura e nella pace, per un cammino suggestivo e pieno di spiritualità.   

 

La seconda direttrice ufficialmente riconosciuta in questa valle è quella che attraversa il territorio nei comuni di Caprese Michelangelo, paese natale di Michelangelo Buonarroti e Anghiari, dove nel 1440 si svolse la famosa battaglia, dipinta in seguito da Leonardo da Vinci all'interno di Palazzo Vecchio a Firenze, ma purtroppo oggi perduta. 
 
L’itinerario inizia proprio dal santuario, circondato da una secolare e suggestiva foresta di faggi e abeti. Lasciato l’edificio sacro, il primo luogo francescano che si incontra lungo il cammino è l’Eremo della Casella, nel comune di Caprese Michelangelo. La prima testimonianza storica del luogo risale al 30 Settembre 1228. Oggi comprende un romitorio dove si può dormire in autogestione e una piccola chiesa in pietra sempre aperta, colma e densa di spiritualità, circondata dal silenzio di boschi secolari.
 
Proseguendo il cammino si arriva al Castello di Montauto, dove Francesco era solito sostare, ospite del Conte Alberto, dell’antica famiglia dei Galbino. Durante una di queste soste, intorno al 1224, forse presagendo la propria morte, Francesco lasciò al conte il proprio saio, come ricordo di sé e si vestì di uno nuovo, donato dal conte. Quel vecchio saio logoro  è oggi conservato al Santuario de La Verna come reliquia. Un piccolo brandello di quel saio si trova invece poco più sotto al castello, esattamente nel Cenacolo di Montauto, nato come convento francescano per ribadire la vicinanza della famiglia dei Galbino a San Francesco, oggi sede delle Suore di Nostra Signora del Cenacolo.  
 
L’escursione termina ad Anghiari, con la visita della Chiesa della Croce, situata proprio nella parte alta del paese, in cima a Corso Matteotti; in questo luogo Francesco, diretto ad Assisi, piantò una croce di legno a terra. In quel punto preciso venne edificata una chiesa con l ‘annesso convento.  A questo punto il cammino prosegue verso Citerna, nella vicina Umbria, oppure torna verso Sansepolcro, per poi proseguire verso Assisi.
 

 

Scopri il percorso dalla Verna ad Anghiari

 

Scheda del percorso

 

Conosci i luoghi da visitare 

 

 

Galleria video fotografica